Cassette, CD e Chiavette #pattinaggio

Io mi ricordo, ma bene bene, e questo non è un bel segno, di quando le musiche dei programmi di gara erano incise su cassetta! Che generazione!!

cd

Oggi abbiamo i cd e, da qualche tempo, anche le chiavette USB, che hanno un suono nitido, pulito, cristallino. Le musicassette, invece, frusciavano, a volte erano registrate ad un volume altissimo e perforavano i timpani alla segreteria e a tutti coloro si trovassero in prossimità degli altoparlanti, altre volte, se il Disco era quello dell’anno passato, magari il nastro si era un po’ scaldato e allora deformava i suoni, creando interessanti note musicali.

Tutti noi atleti, come oggi con gli altri supporti, avevamo la cassetta di riserva, ma non veniva usata mai: perché le cassette non si rompevano, i nastri erano iper resistenti e non serviva un lettore più o meno sensibile, lo stereo non dava mai “Err”: shfrscchtsjfrsccshhh .. e poi partiva la musica!

Ma la caratteristica più bella in assoluto delle audiocassette era che nessuno aveva dei software per “montare” le musiche, per cui le registrazioni erano fatte “a mano”. Montaggi allucinanti, finali imprevedibili, stacchi improvvisi.. era su questi dettagli che si vedeva la bravura dei dj – allenatori!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...